Finanza Comportamentale: Consigli conclusivi - Academy - Bianzino Consulente Finanziario a Vicenza

Vai ai contenuti

Finanza Comportamentale: Consigli conclusivi

Bianzino Consulente Finanziario a Vicenza
Pubblicato da in Finanza Comportamentale ·
Tags: finanzacomportamentaleconsulenzafinanziaria
Negli interventi precedenti ho cercato di fare un rapido percorso all'interno di questa nuova scienza che è la Finanza comportamentale che cerca di integrare economia dei mercati finanziari con psicologia cognitiva.
 
Riassumendo i vari concetti possiamo affermare che i rischi che corre un investitore quando si accosta al voler investire sono principalmente 3:
 
- un eccesso di informazioni
 
- un eccesso di opzioni tra cui scegliere
 
- una cattiva rappresentazione degli scenari futuri
 
tutto ciò può ingenerare confusione ed allontanare dalla scelta ottimale di perseguire un progetto nel tempo.
 
E' consigliabile quindi individuare un bravo consulente finanziario che ci affianchi nelle scelte ma non prevarichi i desideri del cliente, non illuda l'investitore con performance passate o guadagni futuri e che soprattutto spieghi bene la relazione diretta tra rischi e rendimenti potenziali futuri.
 
Basterebbe un consulente che presentasse poche opzioni, avendo già lui fatto la scrematura, chiare, senza sfruttare troppo il diverso grado di preparazione e conoscenza in ambito finanziario, anche conosciuta con il nome di asimmetria informativa.
 
In parole povere, il consulente finanziario dovrebbe essere come un medico che ci espone la malattia in maniera semplice e ci dice come curarla senza ricorrere a termini tecnici che ingenerano solo confusione.

Se questo percorso ti ha interessato puoi scrivermi o contattarmi in ufficio.


Bookmark and Share

Torna ai contenuti